Un grande post, suddiviso in tre spiegazioni, per creare a uncinetto una composizione di piante grasse, con tutti gli schemi FREE.

Uncinetto piante grasse in vaso biancoA volte penso che passiamo la vita a correre. Ma dove?

Questo post ad esempio: è in cantiere da tempo, ma poi capita, un’imprevisto, un’emergenza, e via e via, ecco che il tempo scappa.

Però ogni promessa è debito e io cerco sempre di mantenere le mie.

Amigurumi materale per piante grasse

E così c’è l’ho fatta, il grande post sulla composizione di piante grasse ha preso il largo.

Ho creato per tutte le mie lettrici, amanti dell’uncinetto una composizone di piante grasse da “leccarsi i baffi”.

Sono 5 tipi diversi di piante, alcune delle quali le avevo già presentate, altre completamente inedite. Il lavoro è lungo e merita di essere suddiviso in tre post settimanali, in modo da darvi il tempo di procurare il materiale e eseguire gli schemi.

Senza spaventarsi troppo, sembra cosa grande, ma fidatevi e fatevi guidare passo passo. Alla fine vedrete che il risultato sarà così bello che ne sarà valsa veramente la pena.

Per praticità ho suddiviso le spiegazioni in questi tre appuntamenti.

Amigurumi pianta tutorial gratis

Per iniziare procuriamoci tutto il materiale necessario a lavorare. Nella foto della tavola, vi ho inserito anche i colori che io ho utilizzato: un marrone per la palla della terrra, tre tonalità di verde per le piante, e tre colori per i fiori.

Vi serviranno anche delle perline, paiette e naturalmente l’ovatta sintetica. Ho lavorato sempre con l’uncinetto nr 3.

Ricordo a tutte che si lavora con punti di catenella, maglie basse e bassissime. Inoltre è bene conoscere come si eseguono gli aumenti e le diminuzioni di maglie basse.

Volete un ripasso veloce? Andate a questi post:

SCUOLA PUNTI BASE: avvio, catenella, maglia bassa.

Eseguire AUMENTI e DIMINUZIONI di MAGLIE BASSE.

Iniziamo dalla spiegazione della base:

LA TERRA MARRONE

Abbreviazioni usate nella spiegazione:

  • MB: maglia bassa
  • C: catenella
  • AM: anello magico

La sfera è realizzata lavorando in tondo.

In partenza si realizza un ANELLO MAGICO di 6 maglie basse.

1 GIRO: 2 aumneti ogni MB – Da 6 MB vado a 12 MB

2 GIRO: 1 mb e 1 Aumento nella maglia successiva = totale 18 MB

3 GIRO: 2 mb e 1 Aumento nella maglia successiva = totale 24 MB

3 GIRO: 3 mb e 1 Aumento nella maglia successiva = totale 30 MB

4 GIRO: 4 mb e 1 Aumento nella maglia successiva = totale 36 MB

5 GIRO: 5 mb e 1 Aumento nella maglia successiva = totale 42 MB

6 GIRO: 6 mb e 1 Aumento nella maglia successiva = totale 48 MB

7 GIRO: 7 mb e 1 Aumento nella maglia successiva = totale 54 MB

8 GIRO: 8 mb e 1 Aumento nella maglia successiva = totale 60 MB

Controllate il diametro del vasetto che avete deciso di utilizzare. Se volete mettere la piante in un vasetto largo, molto probabilmente dovrete continuare ad aumentare (sempre di 6 MB) ancora per un paio di giri.

Se invece avete raggiunto la dimensione del diametro, continuate almeno per 5 giri con giri semplici di MB (nessun aumento).

Al termine procedete al processo inverso, ovvero 6 diminuzioni ogni giro.

IMBOTTIRE la sfera con imbottitura sintetica prima del penultimo giro, prima di chiudere.

CONSIGLIO: per non perdere il segno, quando lavoro sfere metto una spilla da balia all’inizio del giro, così sò sempre dove inizia il giro successivo.

REALIZZARE LE PRIME 3 PIANTE DELLA COMPOSIZIONE.

Concludo con i riferimenti per la realizzazione a uncinetto delle prime tre piante della composizione. In realità sono piante per le quali avevo già inserito nel blog le spiegazioni, per cui vi inserisco i link, dove potere stampare lo schema:

Pianta grassa cactus con sfera rossa sulla sommità.

Pianta grassa all’uncinetto riccia.

Composizione di 3 cactus con fiorellini.

Fiore e foglie a uncinetto schemi e spiegazioniLa prossima settimana ci ritroviamo con il secondo tutorial, dove spiegherò il fiore e le foglie che vedere nella foto sopra.

Vi apetto. Se volete scrivetemi o commentate: sarò felice di aiutarvi e potervi conoscervi.

Cristiana Rosada

 

 

 

 

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

4 commenti il Et voilà: una composizione di piante grasse e gli schemi per farla !

    • Grazie Claudia, è un piacere saperti tra le fisse che guardano il blog. Certo che anche le tue creazioni non scherzano. Mi piace tantissimo la wedding cake. Già messo il like su Facebook. A presto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *